Soffitti curvi: Cupola - Vertebra Controsoffitti

Vai ai contenuti

Menu principale:

Prodotti > Civile > Sistemi Speciali > Soffitti Curvi

La cupola è costituita da un perimetro circolare dal quale parte la superfice sferica. Diversamente si possono avere anche cupole ellittiche o paraboliche: in tutti i casi gli archi che confluiscono verticalmente verso il centro della volta saranno uguali tra loro. Si comincia col posizionare i profili VARIANGOLO  Flessibile (VAF) lungo la circonferenza di base (1); su una lastra di gesso rivestito viene tracciato l’arco della cupola e lungo i bordi tagliati si fissa -su  entrambi i lati- il profilo  VARIANGOLO  Flessibile (VAF) (2). Con lo stesso raggio si procede a costruire una serie di dime irrigidite che verranno posizionate appoggiando un’estremità sulle alette della circonferenza di base e l’altra su un elemento posto al centro della cupola (3 - 4), che riceverà anche le restanti dime strutturate, garantendo la stessa altezza centrale (5). La distanza tra una dima e l’altra deve essere al massimo di 40 cm (misurata sulle alette del perimetro) per favorire la doppia curvatura che il pannello dovrà subire durante la fase di rivestimento, che completerà la realizzazione (6). Le lastre possono essere tagliate sia a strisce trapezoidali (altezza 40 cm) che a spicchi triangolari.

Profili Speciali occorrenti

VAF

DETTAGLI TECNICI                           DOWNLOAD
Profili ed Accessori                            Scheda Tecnica
SoftwareVolte Guerrasio

 
Cerca
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu